Spedizione gratuita in Spagna continentale

Iscriviti alla nostra newsletter e ottieni il 10% di sconto

5 stiramenti di base per la caviglia

Oggi, le nostre abitudini e costumi hanno aumentato la perdita progressiva delle capacità e delle funzioni naturali per le quali i piedi sono stati progettati nel corso dell’evoluzione.

Nel post precedente, abbiamo trattato in profondità uno degli infortuni più comuni: la distorsione della caviglia.
Molte delle ragioni di queste lesioni derivano da cattive abitudini posturali che ci portano a parlare di scompenso biomeccanico e carenze nella salute delle articolazioni. Tra gli altri, vale la pena sottolineare l’assenza di piegamenti profondi con una gamma completa di movimenti di anca, ginocchio e caviglia, o la mancanza di posizioni accovacciate, con solo i 90º che la sedia ci impone.

Per mantenere un corretto equilibrio muscolare della caviglia dobbiamo allungarla periodicamente e per questo vi proponiamo 5 allungamenti di base della caviglia:

1. In ginocchio su un tappetino, con il sedere appoggiato sui talloni, le dita dei piedi indietro e i piedi dritti, mantenere la posizione per 25-30 secondi per allungare i polpacci e i tendini.

Seduti con le ginocchia piegate e le piante dei piedi unite, tirate su i piedi senza staccare i talloni da terra, mantenendo la trazione per 15-20 secondi per allungare leggermente i muscoli intrinseci del piede.

3. Seduti con le ginocchia distese, afferreremo le punte dei piedi ma con i piedi completamente distesi in flessione plantare, sentiremo una tensione in tutta la parte anteriore della gamba che manterremo per 20-25 secondi.

4. Seduti sulle ginocchia, mettete uno dei vostri piedi sul pavimento in flessione dorsale, cercate di allungare tutta la fascia di quel piede per 30-35 secondi.

5. Con un piede su un marciapiede con il tallone sul fondo, allungate i muscoli soleo e polpaccio per 25-30 secondi.

Altri articoli correlati

Abrir chat