Spedizione gratuita in Spagna continentale

Iscriviti alla nostra newsletter e ottieni il 10% di sconto

Caviglia slogata.

Cos’è una distorsione della caviglia.

Basta un semplice passo falso e improvvisamente hai una caviglia slogata.
Una distorsione della caviglia è una delle lesioni muscoloscheletriche più comuni in persone di tutte le età, atleti e persone con stili di vita sedentari. La lesione si verifica quando uno o più legamenti della caviglia vengono stirati o strappati, causando dolore, gonfiore e difficoltà a camminare. Molte persone cercano di superare le lesioni alla caviglia e non cercano l’attenzione medica. Ma se una distorsione della caviglia causa più di un lieve dolore e gonfiore, è importante vedere un medico. Senza un trattamento e una riabilitazione adeguati, una caviglia gravemente ferita potrebbe non guarire correttamente e potrebbe perdere la sua gamma di movimento e stabilità, con conseguenti distorsioni ricorrenti e più tempo libero in futuro.

Anatomia di una distorsione della caviglia

Il tipo più comune di distorsione della caviglia è una lesione da inversione, o distorsione laterale della caviglia. Il piede rotola verso l’interno, danneggiando i legamenti esterni della caviglia: il legamento talofibulare anteriore, il legamento calcaneofibulare e il legamento talofibulare posteriore.
I legamenti sono elementi di tessuto connettivo – chiamato anche tessuto molle – che collegano le ossa tra loro (vedi figura).

Meno comuni sono le distorsioni che colpiscono i legamenti all’interno della caviglia (distorsioni mediali della caviglia) e le distorsioni sindesmotiche, che feriscono i legamenti tibiofibulari, i legamenti che uniscono le due ossa della gamba (tibia e perone) appena sopra la caviglia. Le distorsioni sindesmotiche, che si verificano più frequentemente negli sport di contatto, sono particolarmente inclini a causare instabilità cronica della caviglia e successive distorsioni.

Gradi di lesione nelle distorsioni della caviglia

La gravità di una distorsione della caviglia dipende da quanto danno provoca e da quanto instabile diventa l’articolazione come risultato. Più grave è la distorsione, più lungo è il recupero.
Un totale di 3 gradi sono definiti in base al danno e ai sintomi:

  • Grado 1. Stiramento minimo, nessuno strappo. Di solito si presenta con un lieve dolore, gonfiore e tenerezza e nessun livido. Non c’è instabilità articolare o difficoltà a portare il peso. Tempo di recupero tra 1 e 3 settimane.
  • Grado 2. Strappo parziale. Questo tipo di lesione di solito manifesta un dolore moderato, gonfiore e tenerezza con la comparsa di un possibile ematoma. Instabilità articolare da lieve a moderata con qualche perdita di movimento e di funzionalità. Causato dal dolore con l’appoggio del peso e la camminata. Tempo di recupero tra 3 e 6 settimane.
  • Grado 3. Strappo o rottura completa. Forte dolore, gonfiore, tenerezza e lividi. Instabilità significativa e perdita di funzionalità e gamma di movimento. Incapace di sopportare il peso o di camminare. Tempo di recupero di diversi mesi.

Trattamento immediato delle distorsioni della caviglia.

Il primo obiettivo è quello di ridurre il dolore e il gonfiore e di proteggere i legamenti da ulteriori lesioni. Gli analgesici, la terapia del freddo e l’applicazione di prodotti topici sono raccomandati per abbreviare il tempo di recupero della lesione e il recupero della funzione dei legamenti danneggiati. Vedi le specifiche del Pentalium CBD per la sua azione modulatrice dell’infiammazione nel regolare l’edema e altri sintomi a breve termine.
Per ridurre il gonfiore, è anche consigliabile utilizzare un bendaggio occlusivo insieme al quale si può applicare contemporaneamente lo stesso prodotto topico menzionato sopra.
Quando sei seduto, alza la caviglia il più in alto possibile, all’altezza dell’anca se possibile. Nelle prime 24 ore, evitare tutto ciò che può aumentare il gonfiore, come docce calde, impacchi caldi o sfregamenti che possono generare calore.

Fattori di rischio.

I fattori che aumentano il rischio di una distorsione della caviglia includono:

  • Pratica sportiva. Le distorsioni alla caviglia sono lesioni sportive comuni, soprattutto negli sport che richiedono di saltare, cambiare direzione rapidamente, o allungare o torcere i piedi, come il basket, il tennis, il calcio, il football e il trail running.
  • Superfici irregolari. Camminare o correre su superfici irregolari o su un campo in cattive condizioni può aumentare il rischio di una distorsione della caviglia.
  • Precedenti infortuni alla caviglia. Una volta che una caviglia è slogata o altrimenti ferita, è più probabile che si sloghi di nuovo.
  • Cattive condizioni fisiche. Se non hai abbastanza forza o flessibilità nelle tue caviglie, potresti avere un rischio maggiore di slogarti quando fai sport.
  • Calzature inadeguate. Le scarpe che non calzano bene o che non sono adatte a una certa attività, così come le scarpe con il tacco alto in generale, rendono le caviglie più vulnerabili alle lesioni.

Nel prossimo post vi mostreremo alcuni esercizi volti a ripristinare la funzione e a prevenire ulteriori lesioni alla caviglia.

Fonte: Adattato da Maughan KL, “Ankle Sprain” e Ivins D, “Acute Ankle Sprain: An Update”, American Family Physician, 74, 10, pp. 1714–20. 2006.

Altri articoli correlati

Abrir chat